TRIOPS: quanto vivono?

TRIOPS: quanto vivono?

  • Quanto vivono i Triops?

Una delle curiosità dei neo appassionati di Triops riguarda la longevità di questi animali. Purtroppo i Triops non vivono a lungo come la maggior parte die gamberetti e pesci d’acquario, tuttavia la loro vita è assai intensa e frenetica.

Ciclo vitale breve, ma intenso

Ogni giorno i Triops offrono qualcosa di nuovo da osservare e per questo sono creature consigliatissime agli appassionati di acquari e animali particolari.

Durante le prime 2-3 settimane di vita i Triops crescono velocissimi e giorno dopo giorno aumentano di dimensioni a vista d’occhio.

Rallentano un poco il ritmo di crescita quando iniziano a deporre le uova. In questa fase la vita dei Triops è quasi completamente incentrata sulla riproduzione: i Triops adulti scavano in continuazione nella speranza di generare abbastanza uova da assicurare la sopravvivenza della specie.

Quanto vivono i Triops?

Le specie di Triops che vivono ad alte temperature come T longicaudatus, T australiensis, T newberryi e T granarius non vivono molto oltre il mese e mezzo o due. Invece, i Triops cancriformis possono vivere fino a 3 mesi, forse grazie alle temperature più basse a cui vivono.

Consigli per far vivere più a lungo i Triops:

  • mantenere sempre la massima qualità dell’acqua, così da evitare morti accidentali per inquinamento
  • nutrirli abbondantemente da giovani, ma non esagerare da adulti.
  • Quando i Triops sono grandi si può provare ad abbassare gradulamente di qualche grado celsius la temperatura, così da rallentare le loro attività.

Non bisogna dimenticare che la breve longevità è una prerogativa dei Triops e se si riesce a farli raggiungere il mese di vita è probabilmente già un buon risultato.


Author: Matteo Rancan

Mi chiamo Matteo Rancan, sono veneto e ho 19 anni. Ho un background di formazione privata in Direct Marketing e sono studente universitario di "Acquacoltura e Igiene delle produzioni ittiche". In Italia mi occupo di acquariologia e in America Latina sono azionista amministratore di impianti per l'acquacoltura alimentare. Sono in particolar modo specializzato nella direzione delle unità produttive di microrganismi per l'alimentazione dei pesci. Seguo anche diversi altri progetti, tra cui numerosi siti e canali divulgativi, come Colture Acquatiche.